Novità editoriale

Questa pubblicazione, che integra quella del 2009 di Alfonso Marini Dettina, è un atto di omaggio, anzi addirittura di amore. Amore per il nostro Istituto e per le decine di migliaia di Italiani, di Soldati, di gentiluomini che ne hanno fatto parte.
Questa pubblicazione, con cui abbiamo ubbidito alle nostre coscienze, è il tentativo di sottrarre a colpevole dimenticanza i nomi di un certo numero di Soldati d’Italia che per la nostra Patria, per il nostro popolo e per il Re fecero molto di più che il proprio dovere; a loro vengono uniti i nomi di tanti altri personaggi illustri i quali contribuirono alla storia del nostro Istituto che ben a ragione noi definiamo glorioso.
Rialziamo la nostra Bandiera in faccia alla miseria dei tempi che viviamo.